Questo sito non utilizza cookies di profilazione, nè propri nè di altri siti. Vengono utilizzati cookies tecnici per consentirti una più facile fruizione di alcune funzionalità del sito e Google Analytics per migliorare le funzionalità del sito

LA FLORA DEL PARCO

Rate this article
( 0 Votes ) 
Comment count: 0
Visite: 2955

La fioritura della Peonia Peregrina sul Pollino

La fioritura della Peonia Peregrina nel Pollino

Appunti fotografici 

Iniziano le prime splendide fioriture delle Peonie Pellegrine di San Sosti (CS) nel Parco Nazionale del Pollino.

La Peonia del Pollino o Peonia Peregrina (Banxhurna, in arbëreshë)

L'area del Pollino custodisce una pluralità di piante e fiori, alcune specie endemiche, altre rare, dell'Appennino meridionale. Una di queste è la Peonia pellegrina o peregrina (Banxhurna nella lingua arbëreshë), presente sui monti della dorsale del Pellegrino, la Mula tra San Sosti e San Donato di Ninea.


Il rosso purpureo ed il velluto dei petali mostrano lo splendore di una natura incontaminata e la rara ed incantevole bellezza di un fiore, capace di competere con la bellezza delle rose. Carnosa e delicata, questa peonia, le cui radici sono tuberi che in passato i popoli dell’Europa meridionale e dell’Asia usavano a scopo medicinale, negli aneddoti e nei canti della tradizione arbëreshë viene associata a una donna bellissima, ma sgarbata, con virtù e difetti, come l’odore forte e acre del fiore, che, una volta colto, si sciupa rapidamente.

 foto by Stefano Saetta