Questo sito non utilizza cookies di profilazione, nè propri nè di altri siti. Vengono utilizzati cookies tecnici per consentirti una più facile fruizione di alcune funzionalità del sito e Google Analytics per migliorare le funzionalità del sito

Racconta il trekking

Racconta il trekking

Creato: Lunedì, 05 Ottobre 2020 14:23 | Rate this article
( 0 Votes ) 
| 4740 Hits | Categoria: Racconta il trekking | Ultima modifica: Lunedì, 05 Ottobre 2020 20:03 | Comment count: 0

Pomeriggio all'insegna del cicloturismo

Pomeriggio all'insegna del cicloturismo

Pomeriggio all'insegna del cicloturismo, in Montain bike. Passando per la tratta dell' antica  ferrovia calabro-lucana da Castrovillari a Morano, e visitando i monumenti storici del paese.. Tutto sapientemente descritto da Gaetano Sangineti, guida del Pollinobiketour...Prima esperienza per me, decisamente bella e sicuramente da ripetere.

Marilena Lisa

Creato: Mercoledì, 12 Agosto 2020 21:38 | Rate this article
( 0 Votes ) 
| 5350 Hits | Categoria: Racconta il trekking | Ultima modifica: Mercoledì, 12 Agosto 2020 21:38 | Comment count: 0

Per ogni luogo bello da visitare

Per ogni luogo bello da visitare c'è sempre anche una bella persona da incontrare, basta trovarli!


A noi è successo con Gaetano, che ci ha guidati in un'escursione nel cuore del Parco del Pollino fino a una cima di 1700 metri. La passione di Gaetano ci ha subito contagiato e insieme a lui abbiamo potuto vedere i rarissimi pini loricati, alberi maestosi che crescono nei crinali più impervi, e con inaspettata fortuna anche la Rosalia alpina, un particolare coleottero che insieme alle tante altre specie rende ricchissima la biodiversità di queste montagne. Dopo la bella scarpinata abbiamo concluso la giornata con caciocavallo e capocollo: assolutamente da provare dai venditori che si trovano proprio dentro al parco.
Per chiunque passi da qui, affidatevi a Gaetano: saprà trovare il percorso giusto per voi con professionalità e competenza. Alla prossima!
Clarissa Cerbioni

Creato: Mercoledì, 03 Giugno 2020 22:09 | Rate this article
( 1 Vote ) 
| 5566 Hits | Categoria: Racconta il trekking | Ultima modifica: Mercoledì, 03 Giugno 2020 22:22 | Comment count: 0

Pollino... Panorami 360°

Pollino... Panorami a 360°

Civita - Parco Nazionale del Pollino

Il Parco Nazionale del Pollino offre panorami e scorci stupendi, la natura qui continua il suo cammino tra colori e profumi offrendo, a chi si sofferma ad osservare, panorami e sensazioni uniche. Nelle foto che seguono possiamo osservare uno dei luoghi che amo, proprio per la varietà e suggestività degli scorci che offre. La Timpa del Demanio, questo straordinario punto panoramico che offre lungo il sentiero che conduce in cima a 855 m s.l.m. una grande varietà di piante, come la ginestra, il ginepro, il leccio,la farnia, il cisto, il timo e altre svariate piante che con il loro profumo inebriano la passeggiata. Ma lo spettacolo che mozza il fiato è quando si esce dal bosco e si può ammirare gli spettacolari panorami che madre natura offre...

Una distesa di ginestre  che accompagna lo sguardo fino alle Timpe di Porace e Cassano, con le Gole del Raganello che dividono questa distesa giallo-verde dal bosco di Santa Venere...

Il Raganello, fiume a carattere torrentizio lungo 32 km, che al suo nascere forma uno spettacolare Canyon. Le gole del Raganello vengono divise in Gole alte o Gole di Barile che si dipartono dalla Sorgente della Lamia fino a raggiungere la cosiddetta Scala di Barile, nei pressi di San Lorenzo Bellizzi, in un percorso di circa 9 km, e Gole basse che si dipartono dalla zona Pietraponte, un singolare macigno incastonato tra le pareti che da secoli funge da passaggio, fino a raggiungere la zona il famoso e suggestivo Ponte del Diavolo, nei pressi di Civita, in un percorso di circa 8 km.

 Spostando ancora lo sguardo ecco scorgere la piana di Sibari e il Mar Ionio, con i Monti della Sila a fare da cornice ad un luogo dove la storia, non solo è passata, ma è stata scritta e vissuta, partendo dallo splendore della civiltà magnogreca, sino ad arrivare ad oggi...

Un viaggio fatto di sguardi e di emozioni che solo ammirandolo in silenzio si riesce a cogliere interamente...